Il Patrimonio Immobiliare
al collocamento

Il portafoglio immobiliare al collocamento di Tecla Fondo Uffici è composto da immobili di qualità prevalentemente situati nelle zone centrali e semicentrali delle principali città italiane: un patrimonio composto da immobili attentamente selezionati per produrre un flusso di cassa stabile nel tempo grazie ai contratti di locazione in essere.

Le principali caratteristiche del patrimonio al collocamento, che concorrono a determinarne il valore, il potenziale di rivalutazione e la prospettiva di agevole liquidabilità, sono:







    Nella composizione del portafoglio, la SGR ha privilegiato immobili in grado di generare una redditività stabile ed un bilanciamento tra durata dei contratti di locazione e potenziale di rivalutazione. Sotto il profilo delle locazioni, Tecla Fondo Uffici presenta infatti un mix bilanciato tra stabilità dei contratti a lungo termine e percentuale di canoni rinegoziabili che potrebbero consentire un miglioramento della redditività degli immobili.

    Al 31 dicembre 2015 il portafoglio residuo del Fondo Tecla è costituito da 13 immobili la cui superficie totale è pari a circa 178.000 mq, per un valore di mercato pari ad Euro 262,1 milioni.
     

OK

In questo sito vengono utilizzati cookie per le finalità esplicitate ed accessibili dal link "Legal disclaimer - Politica sui Cookie". Nel link vengono riportate anche le informazioni per disattivare l'installazione dei cookie. Continuando la navigazione sul sito si autorizza l'utilizzo dei cookie.